page loader

News

Le dimensioni delle cabine di verniciatura portatili HPM Engineering

Risparmia spazio con le nostre cabine

01/12/2020
Categorie: Blog
Le dimensioni delle cabine di verniciatura portatili HPM Engineering
Nel precedente post abbiamo chiarito il concetto di cabina di verniciatura portabile e compattabile e quali sono i suoi numerosi vantaggi. Essendo un prodotto nuovo e innovativo, probabilmente vi starete domandando qual è però la dimensione minima e massima che possono effettivamente avere le nostre cabine. Facciamo dunque chiarezza su questo concetto.
 
Prima di tutto occorre considerare che HPM Engineering progetta i suoi prodotti su misura, in base alle specifiche esigenze dei clienti sia in termine di dimensione che di sistema di filtrazione. Questa scelta è stata fatta nell’ottica di evitare di porre dei limiti ai nostri clienti proponendo un listino di versioni prestabilite, ma di lasciare invece la possibilità di progettare la propria struttura in modo personalizzato, adattandola alle specifiche esigenze di spazio e operatività. HPM Engineering si impegna infatti a studiare e analizzare ogni singolo caso per proporre una soluzione che soddisfi a pieno i bisogni del cliente.
 
In particolare, la customizzazione del prodotto, in termini di dimensionamento, è effettuata lungo le 3 dimensioni rilevanti: lunghezza, larghezza e altezza per adattarsi al meglio alle caratteristiche e al volume del prodotto che dovrà essere lavorato all’interno della cabina e garantire anche adeguati spazi liberi necessari agli operatori per muoversi ed effettuare le lavorazioni. Ovviamente più è grande il pezzo (ad esempio, pensate a una cisterna che è sia molto grande che molto alta) più oltre alle persone che effettuano la lavorazione, può essere necessario per l’impresa collocare all’interno della cabina anche strutture come scaffalature o ponteggi e questo chiaramente aumenta il bisogno di spazio.
Oltre a ciò, quando si valuta il dimensionamento della struttura, occorre poi differenziare tra due casistiche:
 
  • cabine di verniciatura collocate all’interno di una struttura aziendale
  • cabine di verniciatura collocate in ambienti esterni e aperti

 

 

Cabine di verniciatura portatili da interno
Nel caso di cabine di verniciatura che devono essere collocate all’interno di una struttura aziendale la flessibilità in termini di dimensioni è molta. L’unico limite che occorre rispettare è un limite logico-strutturale e ovviamente di disponibilità di spazio del capannone a disposizione del cliente.
Quindi per quanto riguarda il limite minimo, realizziamo strutture anche di dimensioni molto ridotte (ad esempio delle cabine 3x3) che possono essere utili ad aziende che si occupano di manutenzione e riverniciatura di prodotti piccoli, come motori o pompe, e che quindi hanno la necessità di avere giusto lo spazio per una persona e la possibilità di posizionare su un tavolo, un banco di lavoro o su dei cavalletti il prodotto da verniciare. Per quanto riguarda il limite massimo, invece, possiamo creare anche strutture in grado di ospitare manufatti di dimensioni notevoli come vagoni di treni, navi, pale eoliche, scambiatori di calore e molto altro.  Il nostro punto di forza infatti è proprio la nostra abilità nel creare anche strutture di notevoli dimensioni in grado di rispondere a esigenze di mobilità e in grado di essere agevolmente aperte e chiuse manualmente dagli operatori, senza bisogno di ulteriori strumenti o mezzi.  L’obiettivo è infatti quello di agevolare i nostri clienti, offrendogli delle soluzioni di semplice utilizzo, che garantiscono sicurezza in termini strutturali.
Inoltre, la soluzione proposta da HPM Engineering, risulta vincente ed unica per manufatti di grandi dimensioni perché è dotata di una tecnologia a flusso d’aria orizzontale che permette di garantire un adeguato sistema di aspirazione e filtrazione lungo tutta la struttura, senza dover proporzionalmente aumentare la potenza o la dimensione dei filtri, cosa invece inevitabile nelle soluzioni tradizionali.
 
Per fornirvi alcuni esempi, abbiamo realizzato dei tunnel lunghi fino a 60 metri, larghi fino a 9 metri e nelle realizzazioni più estreme siamo arrivati anche a raggiungere gli  8 o 9 metri di altezza. La struttura più grande che abbiamo mai realizzato è stata una cabina di verniciatura per scambiatori di calore, che doveva ospitare anche ulteriori macchinari come un carroponte.
 
Cabine di verniciatura portatili da esterno
HPM ha ideato anche delle configurazioni specifiche per gli ambienti esterni, utili quando gli spazi interni dei capannoni non sono sufficienti.  In questi casi nel momento in cui si va a progettare la struttura è importante considerare non solo le dimensioni richieste dal cliente, ma fare anche delle attente valutazioni sulle condizioni della pavimentazione esistente, sulla possibilità di effettuare ancoraggi, inserire protezioni frontali, conformazioni a tetto spiovente e tutta una serie di accorgimenti volti a proteggere la struttura in caso di condizioni atmosferiche avverse, per garantire stabilità e sicurezza.
 

Quindi, quando parliamo di dimensionamento, a parità di volume del prodotto da lavorare, non ci sono grandi differenze tra le due tipologie di cabine. La dimensione della struttura è in entrambi casi dettata dalla dimensione del pezzo. Tuttavia, essendo i nostri sistemi componibili e modulabili, possiamo offrirvi una soluzione che si adegua al meglio allo spazio libero su pianta.
 
Non esiste, infatti, una vera e propria regola che caratterizza le nostre soluzioni mobili. Per valutare la fattibilità del nostro prodotto valutiamo caso per caso e volta per volta, prendendo sempre in considerazione la combinazione delle 3 variabili in questione (lunghezza, larghezza, altezza), le caratteristiche e dimensioni del prodotto che dovrà essere lavorato, il luogo in cui la cabina deve essere collocata e le esigenze dello specifico cliente.
 
Quanto spazio siamo in grado di farvi effettivamente risparmiare?
Ora che abbiamo parlato di dimensione, vi starete sicuramente chiedendo quanto effettivamente la nostra cabina sia compattabile e che risparmio in termini di spazio vi può offrire. Considerando che una volta definite la larghezza e l’altezza della cabina, esse sono le due dimensioni che generalmente rimangono fisse dopo che la struttura viene montata. É invece la lunghezza la dimensione su cui si può “giocare” molto. Infatti come precedentemente spiegato,  grazie al sistema di compattamento ideato da HPM Engineering la cabina può essere richiusa su se stessa in poco tempo e senza particolari attrezzi, in modo da ottenere massima flessibilità produttiva e logistica.
 
Ma qual è l’effettivo risparmio di spazio che si ha tra quando la cabina è estesa e quando viene richiusa?
Il nostro sistema permette di recuperare circa il 70% dello spazio quando la cabina viene compattata. In termini standard, si può considerare l’idea che ogni 6 metri di lunghezza possono essere compattati in 1 metro. Questo significa quindi che una struttura di 12 metri di estensione può essere agevolmente richiusa in 2 metri di spazio. Questa non è però una regola fissa perché occorre considerare anche le altre due variabili (larghezza e altezza) per determinare l’effettivo risparmio di spazio.
 
 
 
Se vi state chiedendo come questo sia possibile, contattateci al numero +39 0381 458311 oppure scriverci a commerciale@hpmengineering.it e vi dimostreremo i vantaggi della nostra soluzione.